Facebook presenterà i suoi programmi e serie TV

facebook

Facebook a breve lancerà le proprie serie TV ad alto budget e show brevi pensati per i millennials

Facebook è stato prima un social network poi un quotidiano online e ora diventerà anche una televisione. Secondo i rumors riportati da Business Insider, la piattaforma di Menlo Park starebbe lavorando a 24 tra programmi e serie TV che dovrebbero debuttare entro la fine di giugno. In particolare Facebook vorrebbe proporre due diverse tipologie di spettacoli: vere e proprie serie televisive ad alto budget disponibili su abbonamento e contenuti più brevi (5-10 minuti al massimo) adatti a una fruizione via smartphone.

Facebook, che ha ingrandito il suo team di revisori per bloccare la diffusione di contenuti violenti e inappropriati, avrebbe già contattato da tempo alcuni grandi esponenti di Hollywood per collaborare alla realizzazione delle sue produzioni originali. La scelta di puntare sui contenuti televisivi rientra nella più ampia strategia video che porterà il social network a ridurre il peso della parola scritta all’interno della piattaforma. In molti infatti hanno previsto che il social network diventerà sempre più simile a YouTube, che nel frattempo sta lavorando ai propri contenuti originali che probabilmente saranno disponibili tramite la sua TV. Attraverso i programmi brevi Facebook spera di attirare nuovamente l’attenzione dei giovani grazie a un fruizione veloce, intrigante e in mobilità. Le serie TV ad alto budget sono invece pensate per attirare gli utenti che preferiscono il televisore di casa e saranno disponibili tramite l’app per Smart TV o media center come Apple TV.

Leggi anche:  Instagram potrebbe chiedere agli utenti di verificare l’identità tramite video