Instagram sta per portare la musica nelle Storie

Instagram porta loshopping nelle Storie e nel tab Esplora
Ora è possibile fare acquisti direttamente direttamente dalle Storie e dal tab Esplora di Instagram

Instagram consentirà di creare degli adesivi musicali per condividere il brano che si sta ascoltando nelle Storie

Instagram permette da poco di mostrare all’interno delle Storie che cosa si sta ascoltando su Spotify ma il social network vuole fare di più per quanto riguarda la personalizzazione di questi contenuti e in particolare per quanto riguarda la musica. La conferma arriva da un’analisi del codice dell’app da parte di TechCrunch, che ha scoperto dei chiari riferimenti a una funzione dedicata alle canzoni. Molto presto sarà possibile inserire una colonna sonora alle proprie Storie.

Nei rumors comparsi in Rete si parla di una sorta di “music stickers”, ovvero adesivi musicali. Gli utenti potranno utilizzare questi contenuti per cercare e abbinare un brano al posto che si auto cancella. Pare inoltre che il social network, che sta lavorando ad un algoritmo basato sul machine learning per combattere il bullismo online, andrà a creare in automatico un music stickers ogni volta che si ascolta una canzone dallo smartphone. La novità è stata sviluppata partendo dagli accordi stretti da Facebook negli ultimi mesi con le case discografiche. La piattaforma di Menlo Park ha ottenuto da aziende come Universal, Sony, Warner e Ice Service, uno dei più importanti aggregatori per la gestione dei diritti musicali, la licenza a fornire gratuitamente i brani di loro proprietà per tutti i creatori di contenuti di Instagram, Oculus Rift e Messenger. Nell’accordo non rientra però WhatsApp, che sta per introdurre gli stickers e videochiamate di gruppo.

Leggi anche:  Schneider Electric lancia un nuovo podcast