Xiaomi Mi Mix 3, lo smartphone in cui la fotocamera non si vede

Xiaomi Mi Mix 3
Xiaomi Mi Mix 3, lo smartphone in cui la fotocamera non si vede

Xiaomi Mi Mix 3 è uno smartphone con uno schermo dalle cornici sottilissime e fotocamera a scomparsa. Il terminale può anche arrivare ad offrire fino a 10 GB di RAM

Xiaomi è sempre stata accusata di essere la copia cinese di Apple ma in questo caso potrebbe aver anticipato il colosso di Cupertino, almeno per quanto riguarda il design. Durante un evento dedicato a Pechino la startup di Shenzhen ha presentato Mi Mix 3, un nuovo smartphone top di gamma con un schermo davvero senza cornici. Il dispositivo infatti monta un display AMOLED da 6,39 pollici incastonato in una socca dai bordi sottilissimi. Questo è stato reso possibile dal fatto che la doppia fotocamera frontale, che si compone di sensori rispettivamente da 24 e 2 Megapixel,  è stata inserita direttamente all’interno del pannello e compare solamente quando deve essere utilizzata. Si tratta di una scelta stilistica che viene considerata il trend del futuro nel settore smartphone e che potrebbe essere adottata anche da Samsung. Nella parte retrostante Xiaomi ha utilizzato la ceramica per proteggere la doppia fotocamera dal formato tradizionale con sensori da 12 Megapixel ognuno.

Le caratteristiche di Xiaomi Mi Mix 3 comprendono anche un tasto fisico per attivare l’intelligenza artificiale, un processore Qualcomm Snapdragon 845 abbinato a 6,8 o addirittura 10 GB di RAM. La memoria a disposizione dell’utente è da 128 o 256 GB. Insieme allo smartphone è incluso anche una base di ricarica wireless. Il terminale sarà disponibile in Cina all’inizio di novembre nei colori onice, zaffiro e giada. Nel 2019 l’azienda cinese rilascerà anche una versione 5G del suo smartphone. Il prezzo di partenza sarà di poco più di 400 euro mentre la versione più costosa, quella Palaca Museum Edition in color oro e 10 GB di RAM, non supererà i 630 euro. Al momento non è possibile sapere se Xiaomi Mi Mix 3 arriverà anche in Europa.

Leggi anche:  Samsung Galaxy Note 20 Ultra sarà così