Lo SMARTwatch di Microsoft sarà compatibile con iOS e Android

Forbes afferma che lo SMARTwatch di Microsoft sarà compatibile anche con iOS e Android. Il device debutterà ques’estate e sarà dotato di sensori hitech per il monitoraggio del battito cardiaco

Microsoft ha confermato il deposito di un brevetto per uno SMARTwatch. Oggi il settimanale Forbes ha pubblicato alcuni rumors che riguardano questo device. L’orologio intelligente di Redmond, che ha presentato qualche giorno fa il nuovo tablet Surface Pro 3, dovrebbe essere compatibile non solo con Windows ma anche con i sistemi operativi concorrenti iOS e Android, che tramite il software Cinder possono utilizzare l’uno le app dell’altro. Il dispositivo, che pare è stato sviluppato dal team di Kinect, non sarà quindi solamente un supporto agli smartphone con l’OS di Microsoft.

Come sarà lo SMARTwatch di Microsoft?

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, lo SMARTwatch di Microsoft, che ha ufficializzato il lancio di Windows Phone 8.1 per il 24 giugno prossimo, dovrebbe essere dotato di sensori che misurano costantemente il battito cardiaco. Ieri anche Samsung ha lanciato un dispositivo per l’e-health chiamato Simband, dotato della piattaforma dedicata SAMI.

La batteria si suppone avrà una durata di 2 giorni mentre il display sarà probabilmente da 1,5 pollici. Il device avrà uno spazio di archiviazione di 6 GB e potrebbe essere dotato di connettività LTE. Altra particolarità è il materiale con cui sarà costruito. Pare che Microsoft abbia scelto l’Oxynitride Aluminum, una lega che garantisce una trasparenza l’80% di trasparenza e una resistenza 3 volte superiore al vetro. Lo SMARTwatch di Redmond dovrebbe essere presentato già quest’estate.

Leggi anche:  Realizzato in laboratorio il primo cervello ibrido