Huawei annuncia uno smartphone pieghevole e occhiali AR

Huawei annuncia uno smartphone pieghevole e occhiali AR
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

Il CEO di Huawei, Yu Chengdong, ha parlato del futuro della tecnologia e ha svelato il prossimo rilascio di uno smartphone pieghevole e occhiali con AI incorporata

Huawei ha inaugurato oggi il suo primo flagship store europeo a Milano come da previsioni mentre in Cina ha rivelato alcuni dei suoi progetti futuri. L’azienda che ha scalzato Apple dal secondo posto in classifica tra i produttori (Samsung mantiene la prima posizione) punta in particolare su 5G e intelligenza artificiale, considerate dal CEO Yu Chengdong le tecnologie del futuro. L’una è strettamente collegata all’altra perché senza la riduzione della latenza offerta dal nuovo standard mobile non è possibile creare software senzienti davvero efficaci. “Un’intelligenza artificiale talmente evoluta da poter davvero pensare come gli esseri umani. – afferma il CEO – Una tecnologia che fra le altre cose sarà in grado di osservare un oggetto tramite dei sensori e di riconoscere di cosa si tratti”. Il primo passo per raggiungere questo livello di complessità è stato il lancio del processore Kirin 970 integrato sui terminali top di gamma.

Chengdong ha sottolineato che manca ancora un po’ di tempo affinché queste innovazioni siano pronte per il grande pubblico ma nel breve termine l’azienda di Shenzhen ha in serbo sorprese altrettanto interessanti. I primi smartphone compatibili con il 5G arriveranno infatti non prima del 2019. Il CEO di Huawei ha confermato che verrà lanciato un paio di occhiali smart, “una sorta di visore per unire intelligenza artificiale e realtà aumentata”. Nel 2018 verrà inoltre presentato uno smartphone con display pieghevole che “si aprirà come un foglio e trasformerà lo smartphone in un tablet all’occorrenza”. Anche Samsung, Apple ed Oppo stanno pensando a soluzioni molto simili mentre Microsoft ha in mente un dispositivo più simile ad un’agenda elettronica. Il colosso coreano ha inoltre brevettato uno smartphone con uno schermo che copre non solo la parte frontale ma anche parte del retro.


  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
Categorie: Hardware