Galaxy S10 in tre dimensioni, ora è (quasi) certo

nuovo samsung Galaxy
Samsung presenterà un nuovo Galaxy l'11 ottobre

Beyond 0, Beyond 1 e Beyond 2 si avvicinano. Una strada triplice che si differenzia non solo nelle forme

Dei tre sample dai nomi in codice ultraconosciuti, Beyond 0, Beyond 1 e Beyond 2, Samsung avrebbe dovuto sceglierne solo due. Una decisione non facile perché mirata a seguire una strategia di mercato peculiare. In che senso? Beyond 0 è un top di gamma base, alla stregua dell’attuale Galaxy S9, il Beyond 1 il seguito dell’S9 Plus, ma con qualche tecnologia in più e il Beyond 2 un flagship con i fiocchi, per hardware e prezzo. Se fino a poco tempo fa sembrava che a concretizzarsi potessero essere solo gli ultimi due, ora l’analista Ming-Chi Kuo, sempre molto vicino alle vicende Samsung, conferma che nessuno andrà in soffitta, visto che la coreana produrrà tutte le varianti.

Cosa sappiamo

Il motivo è voler restituire ai consumatori un ventaglio di scelta più ampio, come fa da un anno a questa parte Apple con la versione numerica degli iPhone e la novità X. Tecnicamente, Kuo ha dettagliato un po’ la questione, spiegando che Beyond 0 avrà un sensore posteriore mentre 1 e 2 un chip posto sotto lo schermo, ultrasonico e non classico. Oltre a ciò, il Galaxy S10+ (a questo punto c’è da capire i nomi reali di tutti) adotterà tre fotocamere, per seguire la medesima strada del P20 Pro di Huawei, così come una cam frontale con tecnologia 3D, per abilitare una sorta di Face ID casalingo. Che altro? Beh, la parte più importante, il display: 5,8 pollici per il Beyond 0, 6,1 pollici il Beyond 1 e ben 6,4 pollici il Beyond 2, quasi un mini tablet.

Niente a che vedere con quello che sarà l’assoluto protagonista del 2019 in casa Samsung. Il prossimo gennaio infatti, al CES di Las Vegas la multinazionale dovrebbe presentare il Galaxy X, primo foldable phone con doppio schermo flessibile e in vendita ad almeno 2 mila euro, o giù di li, in madrepatria e pochi altri mercati selezionati.

[amazon_link asins=’B079XF85SP,B06XWB84Q7,B01BWV9A42′ template=’ProductCarousel’ store=’dmo0e-21′ marketplace=’IT’ link_id=’998282ba-8b58-11e8-ac8c-85e570270271′]

Leggi anche:  Il Galaxy S10 potrebbe supportare il Wi-Fi 6