Google partner di SpaceX per i satelliti anti-Digital Divide

Google investe nei satelliti anti-Digital Divide di SpaceX

Google potrebbe investire oltre 10 miliardi di dollari nella flotta di satelliti anti-Digital Divide progettata da SpaceX di Elon Musk

Recentemente è trapelata la notizia che l’eccentrico imprenditore Elon Musk avesse intenzione di costruire una flotta di satelliti anti-Digital Divide per competere con un progetto simile portato avanti da Google. Per realizzare la sua Rete dallo spazio,  il numero uno di SpaceX sta cercando un discreto numero di investitori. Inaspettatamente, tra questi potrebbe figurare proprio Big G, che qualche tempo fa ha acquistato un gigantesco hangar della NASA.

Google e SpaceX insieme contro il Digital Divide

Stando gli ultimi rumors, Google potrebbe investire più di 10 miliardi di euro per finanziare il progetto di SpaceX, la cui navetta Dragon V2 un giorno diverrà il trasporto spaziale utilizzato dagli astronauti statunitensi. Le due aziende hanno smentito la nascita di una partnership ma la possibilità è piuttosto concreta, visto che Big G ha già dimostrato il suo interesse alla lotta al Digital Divide. L’azienda di Mountain View ha acquisito Titan Aerospac e i suoi droni per portare Internet anche nelle zone rurali e più difficili da raggiungere e per lo stesso scopo sta portando avanti lo sviluppo dei palloni aerostatici Project Loon.

Leggi anche:  Coronavirus: Cerba HealthCare pronta a eseguire i test