Tutte le novità attese alla Google I/O 2015

Google I/O 2015

Il 28 maggio apre la conferenza Google I/O 2015. Quest’anno sono attesi due smartphone Nexus e novità per Android

Tra 2 giorni si terrà la conferenza per gli sviluppatori Google I/O 2015 (28-29 maggio) presso il Moscone Center West di San Francisco. L’evento è uno dei più importanti organizzati dall’azienda di Mountain View e quest’anno si attendono grandi novità sia dal lato software sia da quello hardware. In particolare, si parla di due nuovi smartphone Nexus e di una nuova versione di Android.

Google I/O 2015: Nexus, Android MNC e cos’altro?

Alla Google I/O 2015 potremmo vedere due nuovi smartphone della linea Nexus. Il primo (nome in codice “Angler”) dovrebbe essere prodotto da LG e sarà caratterizzato da un display da 5.2 pollici, batteria da 2.700 mAh e processore Qualcomm Snapdragon 808. Il secondo sarà invece realizzato da Huawei. Il terminale (nome in codice “Bullhead”) avrà uno schermo da 5.7 pollici, batteria da 3.500 mAh e processore Qualcom Snapdragon 810.

Non è previsto il lancio di nessun tablet Nexus ma dovrebbero esserci novità per quanto riguarda Android, che pare non cancelli proprio tutti i dati con la formattazione. La nuova versione del sistema operativo di Google è conosciuta con il nome in codice interno Macadamia Nut Cookie e dovrebbe garantire un supporto integrato per diverse versioni dell’OS. Dai rumors pare che Google rilascerà aggiornamenti fino a due anni dal lancio della release mentre gli update di sicurezza garantiti saranno disponibili per 3 anni e 18 mesi per i prodotti più vecchi acquistati direttamente da Big G. Inoltre, il nuovo Android dovrebbe offrire un minore consumo di batteria.

Leggi anche:  L’IT sostenibile può generare benefici significativi, ma non è una priorità per la maggior parte delle organizzazioni

Infine, è possibile che l’azienda di Mountain View ufficializzi l’inserimento del tasto “compra” all’interno delle ricerche onlineun sistema operativo per l’Internet of Things chiamato “Brillo”