Huawei aprirà il suo primo store monomarca a Milano

Huawei e gli smart glass, si slitta al 2020
Il progetto degli smart glass pare aver subito un certo ritardo sulle tempistiche, anche per "colpa" dei consumatori

Huawei ha scelto Milano per inaugurare il suo primo flagship store in Europa. Non sarà solo un negozio ma un punto d’incontro dedicato alla tecnologia

Huawei ha raggiunto un peso internazionale non indifferente raggiungendo la seconda posizione nella classifica dei produttori di smartphone ai danni di Apple (in attesa dei risultati sul mercato di iPhone X e iPhone 8). L’azienda cinese vuole ovviamente rafforzare la sua posizione all’estero e dato l’ottimo riscontro da parte del pubblico italiano ha scelto proprio il nostro Paese e più nello specifico Milano per costruire il suo primo flagship store in Europa.

Il negozio monomarca di Huawei adotterà una strategia molto simile agli Apple Store. Non si tratterà solamente di un luogo in cui toccare con mano e acquistare i suoi prodotti ma di un vero e proprio punto d’incontro tra design, tecnologia e architettura. La stessa cosa che vorrebbe fare Apple con il suo negozio che avrà sede dove sorgeva il cinema Apollo. Huawei, che in questi giorni ha ironizzato sulle capacità del Face ID di iPhone X, ha voluto partecipare attivamente alla selezione delle risorse umane che si occuperà del progetto ed è alla ricerca di figure come Store Manager, Vice Store Manager, Senior Clerk, Junior Clerk. Le persone selezionate seguiranno un percorso formativo di un mese che terminerà con una visita dell’headquarter in Cina in cui respirare la filosofia di Huawei. Il flagship store dovrebbe essere inaugurato il 30 novembre ma ancora non ci sono notizie su quale sia la sede prescelta.

Leggi anche:  Tinexta entra nel mercato francese con l'acquisizione della quota di maggioranza di CertEurope