Google presenterà ben 3 modelli di Pixel 2

Google Pixel 2 e Pixel XL 2

Muskie, Walleye e Taimen sono i nomi in codice dei tanto attesi Pixel 2

Manca poco alla Google I/O 2017, evento durante il quale Big G svelerà la sua nuova gamma di smartphone Pixel. Il colosso di Mountain View ha chiesto agli utenti come vorrebbero che fosse il loro dispositivo e in attesa di sapere se avrà fatto tesoro del loro contribuito, una fonte interna ha rivelato i nomi in codice legati a questi prodotti. I nuovi modelli saranno 3 e ad oggi vengono chiamati Muskie, Walleye e Taimen. Google è quindi tornata a pescare dal mondo ittico dopo Nexus 10 (Mantaray – Manta) e Nexus 6 (Shamu – Orca). I primi 2 sono infatti i nomi di due pesci d’acqua dolce tipici del Nord America mentre il terzo è quello del salmone siberiano.

La scelta di Google per quanto riguarda la nomenclatura interna di Pixel 2 potrebbe rivelare alcuni indizi sulle loro caratteristiche. Quando Big G ha utilizzato nomi di animali marini solitamente si riferiva a dispositivi con uno schermo ampio e a seconda delle dimensioni della loro controparte reale possiamo ipotizzare quale sarà la diagonale del display di ognuno di loro. Secondo questa teoria, Muskie sarà il modello base mentre Walleye dovrebbe essere il Pixel 2 XL. E’ improbabile che Google possa lanciare 3 modelli di smartphone che differiscono solo per la misura dello schermo e quindi si ritiene che Taimen possa essere un dispositivo completamente diverso. Alcuni dicono che si tratti di uno smartphone low cost mentre altri ritengono possa essere un convertibile 2 in 1 o un tablet vero e proprio. Per quanto riguarda il sistema operativo, si vocifera che i Pixel 2 saranno i primi a sfruttare nativamente il nuovo Android 8.0 Oreo. Al momento si tratta comunque solo di illazioni e la verità la potremo scoprire solamente alla Google I/O 2017.

Leggi anche:  Turck Banner presenta nuove interfacce RFID con funzioni IIoT e server OPC UA