Apple vorrebbe regalarsi Netflix?

Apple vorrebbe regalarsi Netflix?
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Secondo alcuni analisti Apple vorrebbe acquisire Netflix per diventare la prima azienda di intrattenimento al mondo

Natale è ormai passato ma per Apple la fase degli acquisti compulsivi potrebbe non essere ancora finita. La Mela dispone di una liquidità pari a circa 252 miliardi di dollari grazie ad una gestione “creativa” dal punto di vista fiscale e quindi ha tutte le possibilità per comprarsi praticamente qualsiasi azienda o servizio sul pianeta. L’azienda di Cupertino ha da poco acquisito Shazam e secondo due analisti di Citigroup, Jim Suva e Asiya Merchant, il primo regalo del 2018 dovrebbe essere Netflix.

Apple ha deciso da diverso tempo di investire nel campo dello streaming televisivo. Apple Music nel prossimo futuro offrirà un catalogo composto da produzioni originali, reality show, serie e programmi TV con attori di spicco come Jennifer Aniston e Reese Whiterspoon. La Mela ha inoltre assunto figure di primo piano come gli ex Sony Zack Van Amburg e Jamie Erlicht per dirigere il team dedicato all’intrattenimento per non parlare di diversi manager provenienti da Amazon Prime Video, che ora propone anche contenuti in HDR10+. “E’ un bel problema da avere: Apple ha tanti soldi e continua ad incassarne al ritmo di 50 miliardi di dollari l’anno. – hanno spiegato gli analisti – Il 90% dei sui fondi sono all’estero e solo il 10% è negli Stati Uniti. Storicamente ha evitato di investire negli USA proprio per non dover pagare tasse alte. Ma ora con la riforma fiscale voluta da Donald Trump le cose potrebbero cambiare”.

Secondo gli esperti Netflix ha una capitalizzazione di 83 miliardi di dollari ed è quindi perfettamente alla portata delle tasche di Apple. Gli analisti quindi ritengono che l’acquisizione del colosso dello streaming, che sta progettando show interattivi non solo per bambini ma anche per adulti, ha il 40% di possibilità di concludersi davvero. Disney sarebbe uscita dai giochi dove aver acquistato Fox  mentre Elon Musk e la sua Tesla non sarebbero più della partita. I colossi del mondo videoludico Activision ed Electronic Arts si starebbero invece muovendo in sordina ma difficilmente potrebbero pareggiare l’offerta di Apple.


  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
Leggi anche:  Sony contro Spotify, Apple Music e Amazon: "Illegale lo streaming di Battisti"
Categorie: Web e Social