Facebook brevetta il tasto “non mi piace” (o quasi)

Facebook brevetta il tasto “non mi piace” (o quasi)
  • 6
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares

Facebook sta lavorando a “Downvote”, un nuovo tasto per segnalare quando un commento è inappropriato od offensivo

Per molto tempo gli utenti hanno chiesto a Facebook di realizzare un tasto “non mi piace” con cui segnalare il loro dissenso nei confronti di un post, un’immagine o un video. Alla fine il social network ha in effetti introdotto qualcosa di simile ma solamente all’interno di Messenger. Attraverso questo bottone i partecipanti alle chat possono dimostrare la loro contrarietà su un dato argomento. L’azienda di Menlo Park è consapevole che il suo servizio può avere un effetto negativo sull’autostima e salute emotiva dei suoi utenti e per questo è sempre stata restia a introdurre il “dislike” sulla piattaforma principale. Facebook sta testando proprio in questi giorni un nuovo tasto e anche in questo caso non si può dire sia propriamente il tanto atteso “non mi piace”.

Un ristretto gruppo di iscritti statunitensi sta sperimentando l’efficacia del bottone “Downvote”. La funzione consente di segnalare agli amministratori di una pagina se un singolo commento è inappropriato. L’obiettivo di questa novità è proprio quello di combattere il fenomeno dell’hate speech, offese, violenza verbale e troll. Cliccando su questo tasto i gestori e l’algoritmo di Facebook avranno le informazioni necessarie per decidere se penalizzare il commento relegandolo in fondo alla pagina o se cancellarlo definitivamente.

“Downvote” risulta quindi molto più simile a un ulteriore strumento di segnalazione e rientra nella nuova strategia di Facebook che mette al centro le interazioni tra i contatti più stretti e che sollecita gli iscritti a partecipare attivamente per realizzare una comunità online sicura e felice. “Non stiamo testando il “non mi piace” – ha chiarito un portavoce dell’azienda di Menlo Park al sito TechCrunch – stiamo al contrario esplorando una funzionalità che dia alle persone e a noi i feedback sui commenti sui post delle pagine pubbliche”.


  • 6
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
Categorie: Web