Le prime immagini di Samsung Galaxy S7

samsung galaxy s7

GSM Arena ha pubblicato le prime immagini di schermo e modulo per la fotocamera posteriore di Galaxy S7, che Samsung presenterà al MWC 2016

Manca poco all’apertura del Mobile World Congress (MWC) 2016, evento atteso dai maggiori produttori di smartphone (tranne Apple) per presentare i loro nuovi prodotti top di gamma. Samsung approfitterà dell’occasione per svelare il nuovo Galaxy S7, di cui sono già trapelate diverse informazioni in merito alle caratteristiche tecniche. Oggi il sito cinese Naver ha riportato le parole di un presunto impiegato dell’azienda coreana che avrebbe confermato che lo smartphone nella sua forma base avrà uno schermo da 5.1 pollici mentre la versione Edge monterà un display curvo da 5.5 pollici. Il terminale offrirà un processore Qualcomm Snapdragon 820 o Exynos 8890 a seconda dei mercati in cui sarà venduto e 4 GB di RAM. Conferme anche per quanto riguarda la certificazioni IP55 e IP58 per la resistenza ad acqua e polvere, il ritorno dello slot per Micro SD e il comparto fotografico. Galaxy S7 avrà una fotocamera principale con 4 Megapixel in meno di quella del predecessore (16 Megapixel) ma grazie a un sensore più grande e l’aumento della grandezza dei pixel garantirà comunque scatti di migliore qualità. Nessuna conferma per quanto riguarda l’introduzione di un pennino touchscreen S Pen.

fotocamera Galaxy S7

Nel frattempo, GSM Arena ha pubblicato alcune foto di Galaxy S7 rubate dalla catena di produzione in Cina. I due scatti mostrano per la prima volta il modulo per la fotocamera principale e il display di un modello per sviluppatori. Lo schermo è stato camuffato per renderlo irriconoscibile ma alcuni dettagli, come il tasto Home e quelli soft touch laterali, confermano che si tratti del nuovo top di gamma di Samsung. L’azienda coreana, che, starebbe anche lavorando ad una versione aggiornata di Galaxy A9. Ancora si conosce poco di questo possibile terminale ma Sammobile afferma che il phablet Galaxy A9 Pro dovrebbe offrire uno schermo più ampio e una batteria più capiente rispetto al predecessore. Inoltre, il device potrebbe essere commercializzato inizialmente solo in Cina.

Leggi anche:  Università di Genova adotta tecnologia di stampa Canon a sostegno delle attività