Galaxy X, lo smartphone pieghevole di Samsung, si potrà usare come un tablet

Galaxy X, lo smartphone pieghevole di Samsung
Galaxy X potrà aprirsi come un tablet. La conferma arriva da Samsung

Galaxy X di Samsung, uno smartphone con display flessibile, non solo potrà essere utilizzato come un tablet ma stando alle parole di un top manager dell’azienda non è destinato a finire nel dimenticatoio con facilità

Samsung dovrebbe essere il primo grande produttore a proporre al pubblico uno smartphone dotato di display flessibile. Il terminale dovrebbe chiamarsi Galaxy X o Galaxy F e il suo sviluppo è stato confermato direttamente dal colosso coreano. Oggi l’azienda ha voluto rivelare un dettaglio importante sulle caratteristiche tecniche del dispositivo. D.J. Koh, direttore della divisione mobile di Samsung, ha dichiarato che il telefono con schermo pieghevole potrà essere utilizzato anche in modalità tablet come affermavano i rumors comparsi in rete nei giorni scorsi. Non solo, il top manager ha assicurato che si tratta di un prodotto su cui l’azienda punta molto e che non è certamente destinato a finire nel dimenticatoio poco tempo dopo il lancio.

Galaxy X non sarà quindi uno smartphone come quelli che “spariscono sei-nove mesi dopo il lancio”. “Nel momento in cui portiamo sul mercato un telefono pieghevole, deve dare un valore aggiunto ai nostri clienti. Se l’esperienza utente non è all’altezza dei miei standard, non voglio che il prodotto sia messo in commercio”, sono le parole di Koh a margine dell’evento di presentazione di Galaxy A e riportate da Cnet. La conferma di quanto l’azienda creda nel suo dispositivo, ha sottolineato il manager, sta nel fatto che la sua disponibilità non sarà limitata alla sola Corea del Sud come è avvenuto con Galaxy Round, il primo smartphone con display curvo, ma è prevista su scala globale. Galaxy X, che sfrutterà una tecnologia diversa dal Gorilla Glass ma ugualmente resistente, dovrebbe essere lanciato ufficialmente a novembre.

Leggi anche:  Samsung svelerà oggi il suo Galaxy più potente

Samsung, che alla fiera IFA del prossimo anno svelerà il suo Galaxy Note10, dovrebbe quindi battere tutti sul tempo ma altre aziende si stanno impegnando per anticipare la propria versione di telefono con schermo pieghevole. Huawei, in particolare, starebbe lavorando ad un telefono flessibile con supporto 5G integrato. Anche Oppo progetta un dispositivo di questo tipo e si vocifera che Apple sarà pronta a lanciare il suo iPhone pieghevole entro i prossimi due anni.

[amazon_link asins=’B078KRBB7Y,B06XWN7VCQ,B079ZCJMYR,B01BWV9A42′ template=’ProductCarousel’ store=’dmo0e-21′ marketplace=’IT’ link_id=”]