Samsung prepara uno smartwatch Tizen che sostituisce lo smartphone

Il WSJ ha rivelato che Samsung sta sviluppando uno smartwatch che integra le stesse funzioni di uno smartphone. L’azienda coreana avrebbe in cantiere anche una propria versione di Oculus Rift

Una recente ricerca ha messo in luce che gli attuali dispositivi indossabili finiscono nel dimenticatoio dopo appena sei mesi a causa della mancanza di funzioni poco accattivanti. Secondo il Wall Street Journal, Samsung starebbe quindi pensando di andare oltre i suoi smartwatch Gear 2 e Gear Fit con un nuovo tipo di orologio intelligente.

Uno smartphone a portata di polso

Il quotidiano statunitense afferma che Samsung, che potrebbe lanciare in autunno i Galaxy Glass, sta lavorando ad uno smartwatch che integri tutte le funzioni di uno smartphone (e-mail, fotocamera, chiamate, SMS, Bluetooth, cardiofrequenzimetro, Internet e Gps). Il sistema operativo scelto per questo prodotto, così come per altri device in corso di sviluppo, dovrebbe essere Tizen. L’azienda coreana pare abbia promesso ricchissimi premi per gli sviluppatori del proprio sistema operativo.

Occhiali 3D per il gaming

Il sito Engadget afferma che Samsung, che non ha raggiunto un accordo con Apple per porre fine alla guerra dei brevetti, sta anche svliluppando una propria versione di occhiali per la realtà virtuale simili agli Oculus Rift di Facebook e ai Project Morpheus di Sony. Il visore per la realtà aumentata dell’azienda coreana sarà dedicato al gaming e sarà abbinato a uno smartphone Galaxy. Il dispositivo dovrebbe essere presentato entro la fine del 2014 e pare che alcuni sviluppatori ne abbiano già ottenuto il prototipo.

Leggi anche:  La robotica e le tecnologie avanzate di Comau per il progetto "e.DO Learning Center" promosso da Ferrari