Auto elettriche: secondo ABI Research entro il 2020 saranno 15 volte di più

ABI Research stima che entro il 2020 il numero di auo elettriche salirà da 150mila a 2,36 milioni

Il futuro dell’automotive è elettrico. Oggi sono moltissime le case automobilistiche che producono veicoli con questo tipo di motori come Fiat, BMW, Renault, SEAT e molti altri. Dall’analisi del mercato delle quattro ruote Abi Research ha stimato che il numero delle automobili elettriche salirà da 150mila esemplari a 2.36 milioni. Il trend maggiore si registrerà nei Paesi asiatici, dove il problema dell’inquinamento urbano è più diffuso e complicato da risolvere.

Un mercato in crescita

I fattori che hanno limitato la crescita di questo settore come la scarsezza di punti di ricarica, prezzi elevati e poca autonomia, stanno via via scomparendo.“Con le case automobilistiche che hanno abbassato i prezzi e migliorato l’offerta e le performance, le auto totalmente elettriche sono in procinto di uscire dalla nicchia di acquirenti attenti alle tematiche ambientali e socialmente responsabili”, ha dichiarato il vicepresidente di ABI Research,  Dominique Bonte.

In Italia, dove Eni ed Enel hanno stretto una partnership per la diffusione di questa tecnologia, i mezzi elettrici sono particolarmente apprezzati da una larga parte della popolazione. Inoltre, la quasi totalità dei servizi di car sharing sparsi nelle maggiori città del Paese, come Torino, Napoli, Genova e Milano, utilizza mezzi con propulsione elettrica.

Leggi anche:  EOS presenta una nuova tecnologia per i polimeri e una cella di produzione per la stampa 3D di materiali metallici